Family Reunion. Tra mulini e tulipani.

Viaggi & Gite

 

A wandering family in Rotterdam

Poche settimana fa eccoci tutti qui riuniti in Olanda, visitando Amsterdam e Rotterdam, dove sto studiando per la specialistica all’ Erasmus University. Anche se di tulipani non se ne sono visti molti, dato il rigido clima autunnale, il fascino delle città olandesi costruite sull’acqua ci ha colpiti comunque.

Amsterdam, attraversata da un suggestivo reticolo di canali e caratterizzata da palazzi antichi e capolavori architettonici, città romantica, un’altra Venezia del Nord come la mia amata Amburgo, ma anche capitale del divertimento e del proibito.

Dopo la visita all’imperdibile Museo di Van Gogh, ci siamo diretti a Pluk Amsterdam per un pranzetto salutare e leggero. Per chi è di passaggio non fatevi mancare la Mousse al cioccolato, deliziosa e totalmente vegan!

Rotterdam invece non e’ la tipica città olandese. Nuova, moderna e alternativa. L’abbiamo girata in bicicletta per scoprirne anche gli angolini più nascosti. Le tipiche case gialle a cubo, il ponte Erasmus, le architetture moderne, i grattaceli e il porto sono ciò che caratterizzano questa città. Ovviamente anche qui non mancano i canali, i mulini e le case di mattoni rossi, basta dirigersi verso Delfshaven, l’unica parte della città non bombardata durante la seconda guerra mondiale.

Anche il mercato di Rotterdam, il famoso Markthal, che il martedì e il sabato si estende su tutta la piazza, e’ una tappa obbligatoria. Oltre che alla migliore frutta e verdura al prezzo più basso, si possono trovare diversi tipi di street food provenienti da tutto il mondo e tutti deliziosi. Se non siete soddisfatti sulla stessa piazza si trova pure l’hamburgeria con i migliori hamburger vegetariani che abbia mai provato!

Per ammirare la città dall’alto salite sulla torre dell’Euromast!

Un altro posto per degustare ottimo cibo e 50 tipi diversi di birra artigianale è la Fenix Food Factory, una vecchia fabbrica abbandonata occupata adesso da uno Street Food market alternativo, che va dalle tapas marocchine, alle quiche e zuppe biologiche, ai prodotti locali fino a deliziose ricette asiatiche. Anche la birra viene prodotta artigianalmente dentro la vecchia fabbrica e fidatevi che anche ai non amanti di questa bevanda, come me, potranno trovarne una di proprio gusto, infatti le varietà sono tante, come la birra al caffè o la Yoga beer!!

Nei dintorni di Rotterdam ci sono tante altre incantevoli città, più piccoline ma pur sempre magiche, come Delft, Utrecht e Den Haag, che visiteremo insieme in primavera e seguiranno in un prossimo post!

Anche il Belgio e’ raggiungibile in un ora di bus da Rotterdam. Cosa aspettate quindi a pianificare il vostro viaggio,  fare le valigie e venire qui?

Arianna

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *